Pro Bono Promo

nutella

Progetto di street art molto carino: l’autrice è una giovane ventitreenne canadese, Dorota Pankowska; il progetto è (o meglio: era, in quanto si sarà ormai deteriorato!) situato a Brampton, ed è intitolato Pro Bono Promo.

E’ una specie di graffiti in cui al posto del colore sono stati utilizzati i materiali dei prodotti dipinti (la crema Nutella per disegnare il marchio Nutella, per esempio).

Nel suo blog, Dorota spiega che l’idea del nome le venne quando – scherzando sul fatto che è praticamente pubblicità gratis (“pro-bono”)  fatta a queste Compagnie – oltre alla pubblicità c’è anche un campione omaggio!

nutella-logo-02

Cheez Whiz

Personalmente, mi verrebbe da dire che questa idea potrebbe essere spinta oltre e utilizzata con uno scopo più utile di un “pro-bono” verso compagnie che di certo non hanno bisogno di pubblicità, visto che sono già globalmente conosciute… Penso ad esempio ad una campagna di sensibilizzazione sullo spreco del cibo, un problema di portata enorme e planetaria…. basti pensare che con tutto il cibo sprecato nei paesi occidentali si potrebbe sfamare l’intero pianeta! Ad ogni modo, di certo il primo passo nella realizzazione di questa “estensione” del progetto di Dorota, dovrebbe essere quanto meno l’utilizzo di cibo scaduto da utilizzare come pigmento per questi graffiti!

Heinz

Skippy

Va detto comunque che il progetto non prevede solo marche legate a prodotti commestibili, come negli esempi qui sotto. Ma si sa, gli spunti arrivano spesso da alcuni dettagli che saltano all’occhio… o meglio in questo caso oserei dire: alla gola!

Colgate

gillette-logo

Torna al blog

,

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi